Cerca

Libri per l'estate 2020 - puntata 06

Nel pieno del caldo agostano è il momento di focalizzarci sull’analisi quantitativa, ovvero l’uso di modelli statistici e matematici per l’elaborazione delle serie storiche di prezzo e la creazione di trading systems. I tre libri qui presentati sono dei piccoli capolavori e hanno livelli di complessità molto diversi tra loro. Il passaggio dall’analisi discrezionale ai trading systems è magistralmente trattato dall’imponente "bibbia" di Kaufman. Per i lettori digiuni di concetti matematico-statistici il manuale di Augen è un buon inizio, a cui far seguire il testo di Clifford e Jason Sherry per gli approfondimenti. Tutti i testi sono in inglese, acquistabili su Amazon e richiedono una buona conoscenza dell’analisi tecnica discrezionale e di masticare un poco di matematica e statistica...

ARGOMENTO: ANALISI E TRADING

Jeff Augen

Microsoft Excel for Stock and Option Traders

Pag. 200

Ed. originale: FT Press

Augen è un prolifico autore di libri sul trading quantitativo di azioni e opzioni. Nel corso degli anni il suo lavoro si è concentrato sullo sviluppo di algoritmi per l’identificazione di anomalie statistiche dei prezzi e della volatilità dei mercati. Questo manuale è una (relativamente) facile introduzione all’applicazione dei concetti statistici per l’analisi delle serie storiche che nell’intenzione dell’autore deve accompagnare e non sostituire l’analisi discrezionale grafica. Augen conduce il lettore per mano alla scoperta delle funzioni statistiche di base e della loro applicazione pratica mediante l’uso di Excel. Questo libro è un vero manuale pratico, ogni esempio è sviluppato con tabelle Excel chiaramente illustrate, ogni formula è spiegata e codificata in linguaggio VBA immediatamente copiabile e utilizzabile dal lettore per le sue analisi. Come scrive Augen, le serie storiche dei dati si possono scaricare da qualsiasi piattaforma di trading oggi disponibile o dai tanti siti finanziari su internet (Yahoo Finanza, ad esempio). Un’ampia parte del libro è dedicata all’analisi statistica degli indici americani e delle loro volatilità implicite (VIX) e storiche ai fini della previsione dell’andamento futuro dei prezzi. Una curiosità: Amazon vende anche la versione e-book di questo libro, che ha il pregio di essere più economica e di lettura immediata..

ARGOMENTO: ANALISI E TRADING SYSTEMS

Perry Kaufman

New Trading Systems and Methods

Pag. 1170

Ed: Wiley

Un’opera enciclopedica (e ciclopica) attende il lettore più motivato a fare quel salto di qualità che lo avvicinerà ai trader professionisti. Perry Kaufman passa in rassegna ogni tecnica dell’analisi discrezionale e quantitativa spiegandola dal punto di vista di un implementatore di sistemi automatizzati di trading. Lo studio di quest’opera è consigliato a chi abbia già un’ottima conoscenza dell’analisi tecnica, altrimenti non se ne apprezzerà il valore e la profondità di pensiero: Kaufman riprende metodologie, sistemi e indicatori già studiati nei tanti libri recensiti in precedenza e ne sviscera i meccanismi e i segreti portando la conoscenza del lettore a un livello superiore. La teoria è completata dall’applicazione pratica di quanto spiegato sui mercati azionari, dei derivati e delle commodity con l’ausilio di appositi programmi software forniti nel libro e immediatamente utilizzabili dal lettore.La quarta edizione di questo libro storico ha il pregio di includere anche un CD-Rom con il codice di programmazione per Tradestation e per Excel delle decine di esempi e di trading systems presentati dall’autore. In inglese, si acquista su Amazon.

ARGOMENTO: ANALISI TECNICA

Clifford Sherry, Jason Sherry

The Mathematics of Technical Analysis

Pag. 328

Ed: ToEXCEL

Questo libro di statistica applicata alla finanza, pubblicato per la prima volta nel 1992, è nato da una approfondita ricerca sulle modalità di trasmissione delle informazioni del sistema nervoso umano, poi adattata ai mercati finanziari. Lo scopo degli autori è di fornire gli strumenti metodologici per verificare che le serie storiche di prezzo di un qualsiasi strumento finanziario da analizzare abbiano quelle caratteristiche statistiche atte a rendere plausibili i risultati dell’analisi (discrezionale o quantitativa). Clifford e Jason Sherry dimostrano che non ha senso parlare di analisi previsionale di un titolo se il suo prezzo è soggetto agli eventi casuali tipici della Random Walk Theory. L’applicazione pratica di concetti quali stazionarietà, indipendenza, persistenza, non casualità e autocorrelazione alle proprie serie storiche assume per il trader un ruolo centrale per validare i risultati dell’analisi. Sebbene gli autori siano prodighi nel farcire i capitoli con esempi e tabelle di calcolo, la complessità dell’argomento richiede un’attenta lettura.


NOTA: Questi articoli sono ripresi da un ciclo di contributi che avevo pubblicato sul settimanale Borsa & Finanza tra luglio e settembre 2012 per aiutare gli investitori privati a migliorare la capacità di analizzare i mercati, capire l'economia, investire e fare trading. Sono libri che ho letto e studiato e che tengo nella mia biblioteca personale. Li considero degli evergreen da leggere e rileggere a distanza di anni, scoprendo sempre cose nuove nelle loro pagine.

CONTATTI

INVESTIROBOT

Via Copernico 38, 20125 Milano

www.investirobot.com

link a facebook
MS_23-06-2020_011815.png
MS_23-06-2020_011819.png

Terms and Conditions about this Site

Privacy Policy

Disclaimers

© 2020 | InvestiRobot di Andrea Forni

Inviando il messaggio si accettano la Privacy Policy e i Termini riportati qui a fianco.