Cerca

Andrea Forni keynote speaker at Israeli Conference on Robotics 2016 Tel Aviv


Durante il convegno di Madrid Global Robot Expo 2016 ho conosciuto il Prof. Zvi Shiller, presidente della associazione robotica israeliana, con cui per oltre un'ora ho scambiato idee sulla rivoluzione robotica e le opportunità di investimento in titoli robotici. Israele è la patria delle start-up tecnologiche, tanto da essere soprannominata "Start-up Nation", con punte d'eccellenza nella cyber-security, nelle tecnologie per applicazioni militari, per l'Healthcare e l'agricoltura. Non fa eccezione la robotica, tanto che Zvi Shiller è riuscito in un piccolo miracolo, convincere il governo cinese del Guangzhou a investire 20 milioni di USD in un centro di ricerca robotico da creare in Israele. Il problema degli israeliani, mi diceva Shiller, è che non si rendono ancora conto delle loro potenzialità e di quanto le aziende robotiche già sul mercato stiano facendo bene rispetto agli altri competitor. Durante la nostra discussione a Madrid ho dimostrato al Prof. Shiller che anche in Borsa le aziende israeliane (sono ben 13 quelle quotate) fanno numeri da record come Mazor Robotics e Maytronics. Dalla nostra franca e aperta discussione è nato l'invito a presentare la mia call for speakers al convegno di Tel Aviv.

RESOCONTO DEL CONVEGNO

Due giorni di convegno con più di 100 interventi di altissimo livello. Sono rimasto affascinato dal livello dei tanti progetti presentati con un focus su robotica militare, robotica chirurgica e robotica per l'agricoltura, dove il Technion gioca un ruolo importante nello sviluppo di applicazioni destinate a migliorare la produttività sul campo.

Partiamo dalla robotica militare e per attività difensive. MOlti degli stand presenti erano gestitida militari dell'IDF che spiegavano con dovizia di particolari l'efficienza delle loro tecnologie sul campo di battaglia. Fa strano parlare di robot con una canna di fucile (scarico?) puntata alla testa. Nella gallery qui sotto si vedono dei mezzi AGV montati su cingoli per attività varie quali sminamento, difesa e offesa (armati di fucile) e ricognizione (il prototipo di ragno serve a quello). Numerosi degli interventi al convegno erano dedicati alle tecnologie robotiche e di IA applicate al campo di battaglia attuale e del futuro.

Passando alla robotica chirurgica e assistiva, Israele ha una posizione di vantaggio rispetto ad altre nazioni grazie ad aziende pure-play quali Mazor Robotics nella chirurgia spinale, Rewalk Robotics per gli esoscheletri e a decine di progetti di ricerca per robot chirurgici mini-invasivi che permettono di operare dall'interno del corpo umano. In un altro post ho scritto della società Microbot ma gli esempi sono tanti. Nella galleria di immagini si vedono il sistema di Mazor Robotics per gli interventi alla spina dorsale, la dimostrazione dell'esoscheletro Rewalk da parte di un ragazzo che ha perso l'uso delle gambe in battaglia e alcuni dei progetti di micro-bot presentati per la chirurgia mini-invasiva all'interno del corpo umano.

Infine, nota di merito per i tanti progetti di AgTech che vedono in prima linea i ricercatori del Technion. Come ricordava uno dei relatori, Israele ha sempre dovuto garantire l'auto-sufficienza alimentare ai suoi cittadini, essendo circondata da potenziali nemici. Il terreno desertico non permetteva di coltivare facilmente frutta e ortaggi se non con l'ausilio di tecnologia. L'irragazione a goccia è un'invenzione israeliana di cinquant'ani fa che ha cambiato l'agricoltura mondiale. Oggi sono i sistemi AgTech che permettono di migliorare l'efficienza produttiva sul campo. Ma sono tanti i problemi da risolvere, ad esempio (galleria) come fare riconoscere al robot alberi e frutti da raccogliere nel caos apparente di un frutteto.

IL MIO INTERVENTO

Il mio intervento si è purtroppo svolto in contemporanea con quello della delegazione cinese (tra cui vi era il presidente di Siasun, Prof. Qu, a cui ho regalato una copia del mio libro in cinese ricevendone un messaggio di stima e gradimento).

Tutti i fotografi e le telecamere erano pertanto migrate nell'altra sala e alle poche persone presenti ho dimostrato come la robotica israeliana quotata in borsa stia performando meglio della gran parte dei titoli robotici di altre nazioni e sia saldamente al terzo posto per numero di aziende quotate dopo Stati Uniti e Giappone. Nell'indice "Robotics Pure-Play" creato da FRN Trading Strategies (e disponibile ai sottoscrittori del nostro report "Investing in Robotics Quarterly") i titoli israeliani stanno performando con punte del 190% YTD e dimostrando una solidità senza pari. nella galleria di immagini alcune delle slide presentate al convegno. Ho sottolineato che la robotica è il futuro, e come tale non si può fermare (slide 2); ho anche dimostrato che la robotica oggi viene in gran parte finanziata da gradi player pubblici e privati come Google, Facebook, Amazon: che le startup trovano capitali freschi presso i Venture Capital e Corporate Venture Capital messi in piedi di grandi player (Verizon, Microsoft, Intel, ecc.) mentre nel passato le stratup andavano a quotarsi in borsa, come successo nell'era delle dot-com. Infine, le società quotate sraeliane godono di ottima salute coe si vede nella quinta slide, con performance YTD ad aprile del 190% per Maytronics, leader mondiale dei robot pulisci-piscina e di Mazor (leader nella robotica chirurgica).

L'ACCORDO DI COLLABORAZIONE SINO-ISRAELIANO

Al convegno del 2016 ha partecipato una folta delegazione cinese del Guangzhou venuta a Tel Aviv per firmare il trattato Sino-Israeliano di sviluppo di un centro di ricerca robotica congiunto che avrà sede a Herzlyia e sarà finanziato con 20 milioni di USD dai cinesi. Questa partnership metterà a frutto la grande capacità tecnica israeliana colmando il gap tecnologico di cui ancora soffre la Cina, sebbene sia il più grande mercato mondiale per la robotica.

CONCLUDENDO

L'ottima organizzazione mi ha fatto volare comodamente su un aereo ElAl dopo accurati (fin troppo...) controlli e interrogatori, soggiornare in un magnifico hotel sulla spiaggia di Herzlyia e mangiare cibo troppo piccante per i miei gusti. Arrivederci alla prossima edizione.

#robotics #conference #UAV #drones #telaviv #israel #militaryrobots #ICR2016

CONTATTI

INVESTIROBOT

Via Copernico 38, 20125 Milano

www.investirobot.com

link a facebook
MS_23-06-2020_011815.png
MS_23-06-2020_011819.png

Terms and Conditions about this Site

Privacy Policy

Disclaimers

© 2020 | InvestiRobot di Andrea Forni

Inviando il messaggio si accettano la Privacy Policy e i Termini riportati qui a fianco.